SPORT
  by Rossana Furfaro Published: martedì 7 maggio 2019 11:37:11

Motori elettrici, il ‘Rossi team Smart EQ fortwo e-cup’ vola alto con Gianluca Carboni

Il pilota è primo a pari merito con Fulvio Ferri dopo la grande rimonta dalla settima posizione - Bene la prima prova del Campionato italiano energie alternative all’autodromo di Vallelunga
(AVInews) – Campagnano di Roma, 7 mag. – È partito con il piede giusto il Campionato italiano energie alternative ‘Smart EQ fortwo e-cup’ per il team Rossi, con il pilota Gianluca Carboni che ha conquistato il primo posto nella spettacolare gara 2 disputata domenica 5 maggio all’autodromo di Vallelunga (in gara 1, sabato 4 maggio, è arrivato secondo).

La pioggia e la griglia invertita hanno regalato spettacolo a profusione e ripetuti stravolgimenti di fronte, con i piloti impegnati a gestire i continui cambi di aderenza, nel primo appuntamento con il campionato monomarca dedicato a vetture 100% elettriche. Partito settimo, Carboni ha rimontato sorpasso dopo sorpasso e grazie a una spettacolare manovra all’esterno è balzato dal quinto al secondo posto in un colpo solo.

Il sorpasso decisivo sul leader Azzoli è giunto nel corso del sesto giro e da lì in poi il pilota del team Rossi è stato imprendibile per tutti. Grazie a questa vittoria, Carboni conquista la testa della classifica a 45 punti, a pari merito con il campione 2018 Fulvio Ferri, mentre Vittorio Ghirelli e Giuseppe De Pasquale inseguono terzi, a pari merito, a quota 36.

Tornando alla gara 2, la lotta per il podio è stata accesa e ha visto Vittorio Ghirelli (Mercedes-Benz Roma) e Giuseppe De Pasquale (RStar), avere la meglio dopo una lunga battaglia a cinque con Fulvio Ferri (Team Merfina), Riccardo Azzoli (Gino) e Alfonso Chiarini (Barbuscia).

Partito ottavo, Ferri è incappato in un testacoda nelle fasi iniziali di gara e ha poi rimontato furiosamente fino al quarto posto, portando a casa i due punti del giro veloce. Azzoli, balzato in testa alla gara nelle fasi iniziali della corsa, si è poi dovuto accontentare del quinto posto finale in seguito ad un paio di sbavature.

Stessa sorte per il primo leader della gara, Alfonso Chiarini, che ha comandato le operazioni all’inizio dopo una partenza perfetta, ma è andato poi in crisi con le gomme. La Smart e-cup dá appuntamento a tutti gli appassionati sul circuito di Misano, il 18 e 19 maggio, per altre due elettrizzanti gare.


ARTICOLI CORRELATI
SPORT
Il coach delle perugine Bovari: “Sarà un’avversaria dal grandissimo valore tecnico” - Domenica 15 dicembre alle 17 al Pala Igor il match contro Igor Gorgonzola
14/12/2019 - Perugia
SPORT
Il match è in programma domenica 15 dicembre alle 14.30
13/12/2019 - perugia
SPORT
Coach Bovari: “Importante fare punti anche se abbiamo giocato meno bene di altre volte” - Le ragazze perugine superano per 3-2 una formazione veneta...
13/12/2019 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
ECONOMIA
Il format è unico in Italia. L’elegante struttura si...
15/12/2019 - perugia
EVENTI
Grande successo per l’iniziativa dell’associazione...
14/12/2019 - Montefalco
SPORT
Il coach delle perugine Bovari: “Sarà un’avversaria dal...
14/12/2019 - Perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Progettualità e innovazione: sono queste le parole chiave dell’Istituto d’istruzione superiore Giordano Bruno di...
- Perugia
ico video
Storia, segreti e tradizione de 'Il presepe napoletano'. Fino al 6 gennaio, nella suggestiva chiesa monumentale di...
13/12/2019 - Gualdo Tadino
ULTIME PHOTONEWS
TUTTE LE PHOTONEWS