SPORT
  by Rossana Furfaro Published: giovedì 2 maggio 2019 12:28:34

Motori elettrici: ‘Rossi team Smart EQ fortwo e-cup’ pronto alla sfida

Torna Smart EQ fortwo e-cup 2019, campionato nazionale per vetture Smart 100% elettriche - Due piloti per il gruppo Rossi Mercedes-Benz. Sei tappe, tra maggio e novembre. La quinta è all’Autodromo di Magione
(AVInews) – Perugia, 2 mag. – L’automotive si apre sempre più alla mobilità elettrica e così anche l’automobilismo sportivo che attraverso la Smart EQ fortwo e-cup 2019 torna ad appassionare gli amanti dei motori coinvolgendo alcune concessionarie Mercedes-Benz di tutta Italia. Anche il gruppo Rossi Mercedes-Benz parteciperà, dunque, al Campionato nazionale dedicato alle vetture Smart 100% elettriche con due equipaggi e due piloti, Gianluca Carboni e Antonio Tarasca, che formeranno il Rossi team Smart EQ fortwo e-cup.

Previste sei tappe in altrettanti weekend: dal 3 al 5 maggio sul tracciato di Vallelunga, il 18 e 19 maggio a Misano, il 6 e 7 luglio ad Adria, e poi ancora Vallelunga il 14 e 15 settembre, Magione il 26 e 27 ottobre (gara di casa del team Rossi) e gran finale all’Autodromo di Franciacorta il 9 e 10 novembre. Una bella sfida per il team Rossi che l’anno scorso aveva partecipato alla sola tappa di Magione mentre quest’anno si ritroverà a correre per il titolo di ‘Campione italiano energie alternative Aci sport smart EQ fortwo e-cup 2019’.

A impreziosire la gara anche un montepremi di 30mila euro, con oltre 15mila euro distribuiti nei sei appuntamenti e 14.500 euro di montepremi finale. Sul fronte tecnico la novità più attesa è l’introduzione della nuova Smart e-cup EVO, “più leggera, più stabile e ‘attaccata’ al terreno rispetto a quelle utilizzate nella scorsa edizione, beneficiando di un abbassamento del baricentro e dell’utilizzo di distanziali sulle ruote anteriori”.

Inoltre, in occasione della tappa all’autodromo dell’Umbria ‘Mario Umberto Borzacchini’ di Magione, sarà allestito lo Smart village Rossi, con tante iniziative. “Chi conosce il motorsport sa che il mondo dell’elettrico ha introdotto un nuovo concetto di sfida – ha commentato Lorenzo Carlini, responsabile marketing Rossi Mercedes-Benz –, in cui abbiamo voglia di cimentarci a livello nazionale. Molto spesso dal mondo dello sport automobilistico nascono delle soluzioni per la mobilità su strada. Anche in questo caso, probabilmente, ci sarà da imparare”.

“Già l’anno scorso le gare erano adrenaliniche – ha dichiarato Carboni –, quest’anno lo saranno ancora di più perché parteciperanno più vetture, ben 25. Sarà un’esperienza particolare pilotare un’auto elettrica. Già la smart è corta e leggera, in più la propulsione completamente elettrica prevede uno stile di guida improntato sul recupero di energia, con tecnologie che derivano dalla Formula 1 e che Mercedes sta già sviluppando su modelli stradali. Nelle fasi di frenata la vettura ricaricherà la batteria: l’obiettivo sarà quello di arrivare in fondo alla gara, che dura circa 20 minuti, con più energia a disposizione possibile. Non essendo una vettura termica bisognerà vedere, come tempi tecnici, se si riesce a stare nel range di autonomia della vettura stessa”.

“Bisogna abituarsi all’assenza di rumore del motore – ha affermato Tarasca –. Si sentiranno solo le gomme che stridono, bisognerà utilizzare anche altri sensi oltre all’udito, la vista ancora più di prima per esempio”.

Se Carboni ha già una lunga esperienza e un importante curriculum alle spalle (è anche pilota e istruttore dell’Amg driving academy) Tarasca è al suo debutto nel motorsport e potrà ambire a conquistare il nuovo Trofeo nazionale Rookie che premia appunto, i debuttanti nel mondo del motorsport all’interno della Smart e-cup (ci sono anche il Trofeo nazionale Lady, dedicato alle esponenti del gentil sesso; il Trofeo nazionale Junior, per i piloti fino a 21 anni e il Trofeo nazionale Gentleman, per i driver più esperti con oltre 50 anni).

“Ancora più che una responsabilità – ha aggiunto Tarasca – è un orgoglio poter far parte di questo team. Il gruppo Rossi Mercedes-Benz mi ha dato un’occasione e voglio ripagarlo al meglio delle mie possibilità”.
 
Rossana Furfaro


ARTICOLI CORRELATI
SPORT
Il coach delle perugine Bovari: “Sarà un’avversaria dal grandissimo valore tecnico” - Domenica 15 dicembre alle 17 al Pala Igor il match contro Igor Gorgonzola
14/12/2019 - Perugia
SPORT
Il match è in programma domenica 15 dicembre alle 14.30
13/12/2019 - perugia
SPORT
Coach Bovari: “Importante fare punti anche se abbiamo giocato meno bene di altre volte” - Le ragazze perugine superano per 3-2 una formazione veneta...
13/12/2019 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
ECONOMIA
Il format è unico in Italia. L’elegante struttura si...
15/12/2019 - perugia
EVENTI
Grande successo per l’iniziativa dell’associazione...
14/12/2019 - Montefalco
SPORT
Il coach delle perugine Bovari: “Sarà un’avversaria dal...
14/12/2019 - Perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Progettualità e innovazione: sono queste le parole chiave dell’Istituto d’istruzione superiore Giordano Bruno di...
- Perugia
ico video
Storia, segreti e tradizione de 'Il presepe napoletano'. Fino al 6 gennaio, nella suggestiva chiesa monumentale di...
13/12/2019 - Gualdo Tadino
ULTIME PHOTONEWS
TUTTE LE PHOTONEWS