by  Published: mercoledì 2 ottobre 2019 15:02:20

Renault Clio cup, buona la quinta prova dell’umbertidese Filippo Distrutti

L’obiettivo è conquistare il secondo posto assoluto del campionato italiano monomarca. Terzo posto nella classifica generale, ora si guarda all’ultima gara, a Imola il 12 e 13 ottobre
  • Distrutti alla Renautl Clio cup 1
  • Distrutti alla Renautl Clio cup 2

(AVInews) – Perugia, 1 ott. – Bella prova per il pilota umbertidese Filippo Maria Distrutti, la quinta del campionato ‘Renault Clio cup Italia 2019’, svoltasi nel circuito di Vallelunga, che lo ha portato al terzo posto della classifica generale. Filippo Distrutti è partito subito con determinazione sapendo che il circuito era adatto alle sue caratteristiche e già nelle prove di qualificazione di sabato 28 settembre, ha staccato il secondo e terzo tempo assoluto. Nella qualifica 1 Distrutti ha controllato tutti gli avversari tranne Felice Jelmini, che lo ha preceduto di un soffio, mentre nella seconda prova ha dovuto accontentarsi del terzo posto in griglia, dietro a Jelmini e Di Luca. Diverso lo scenario in gara 1, domenica 29: non più il sole e il caldo del sabato ma tanta pioggia. Filippo è scattato dalla prima fila ma per attaccare Jelmini ma ha commesso un lungo alla Campagnano. Non si è perso d’animo e dalla quarta posizione ha combattuto con Di Luca e con Due, un pilota dalla lunga esperienza nel campionato Renault. Dopo 25 minuti di battaglia Distrutti ha superato Di Luca tenendolo dietro nell’ultimo giro al cardiopalma. Gara 2 ha visto una partenza lanciata sulla pista, ancora molto bagnata, con Distrutti al terzo posto, dietro a Jelmini e Di Luca che ha corso con una wild card, quindi fuori classifica. Sconsigliato superarlo, perché non ha digerito il quarto posto della gara 1 e difatti il box di Distrutti lo ha esortato a non tentare il sorpasso, così da prendersi i punti del secondo posto. Distrutti ha obbedito ed è così salito ancora sul podio come terzo in gara, ma con i punti del secondo classificato, ottimo per la rincorsa a quel secondo posto finale che sembra alla sua portata nella prossima gara di Imola. Dunque, una domenica davvero positiva per Distrutti, due podi, un secondo e un terzo posto, con un sorriso che torna sul viso del ventunenne di Umbertide che si divide tra gli studi al Politecnico di Torino e questa passione per la velocità cominciata a 5 anni, quando salì per la prima volta su un kart. Distrutti ha anche consolidato la prima posizione nella classifica junior, visto che ha preceduto in entrambe le gare la brava pilotessa Francesca Raffaele. L’ultimo appuntamento del campionato di automobili monomarca sarà ad Imola, il 12 e 13 ottobre, dove Filippo Distrutti ha colto la prima vittoria della sua carriera nel maggio scorso. Obiettivo, prendersi il secondo posto assoluto di un campionato italiano che lo potrà consacrare come miglior giovane della serie e vera rivelazione della stagione.



ARTICOLI CORRELATI
SPORT
La partita si gioca domenica 20 ottobre al campo di Pian di Massiano con inizio alle 15.30
18/10/2019 - Perugia
CULTURA
In collaborazione con l’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica (Irpi) del Cnr - Presentati i progetti degli studenti sul rischio geo-idrologico...
17/10/2019 - Perugia
ECONOMIA
Iniziativa promossa dal Gruppo bancario cooperativo Iccrea sabato 19 ottobre dalle 9 alle 13 ‘Mutuo day’, porte aperte in cinque filiali della Bcc Umbria...
16/10/2019 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SPORT
La seconda gara della stagione si giocherà al...
18/10/2019 - perugia
SPORT
La partita si gioca domenica 20 ottobre al campo di Pian...
18/10/2019 - Perugia
ECONOMIA
Incontro tra la Rete delle professioni tecniche e i...
17/10/2019 - Perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
[FOCUS AZIENDE] Esperienza trentennale, reparti super forniti e prodotti di alta qualità per la cura degli animali....
18/10/2019 - perugia
ico video
[FOCUS AZIENDE] Si rinnova la partnership tra la Bartoccini Fortinfissi Perugia e Romeo Auto, suggellata con la...
17/10/2019 - perugia
ULTIME PHOTONEWS
TUTTE LE PHOTONEWS