SOCIETÀ
  by  Published: giovedì 21 marzo 2019 12:07:28

Rifiuti, l’Auri in campo con 90 fototrappole per contrastarne l’abbandono

L’Autorità umbra per rifiuti e idrico le ha assegnate a 32 Comuni che hanno fatto richiesta. Il presidente Cristian Betti: piaga del nostro tempo diffusa, purtroppo, in tutti i territori

  • Installazione di una fototrappola
  • Cristian Betti
  • Fototrappola 1
(AVInews) – Perugia, 19 mar. – “Quella dell’abbandono dei rifiuti è una vera e propria piaga del nostro tempo diffusa, purtroppo, in tutti i territori. È una pratica vergognosa e vigliacca, perciò stiamo cercando di intervenire con tutti i mezzi per contrastare questo tipo di reato: perché, non dimentichiamoci, che di reato perseguito dal codice penale si tratta”. Non ci va giù leggero il presidente dell’Autorità umbra per rifiuti e idrico (Auri) Cristian Betti nel denunciare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti lungo le strade o nelle campagne.

La campagna regionale di deterrenza. Per scoraggiare e porre fine a questa pratica, nociva per l’ambiente, il paesaggio e la collettività tutta, l’Auri ha ora messo a disposizione dei Comuni umbri delle fototrappole che le polizie locali possono posizionare nei boschi, nei fossi e ai lati delle strade, ma anche nei pressi dei cassonetti dell’immondizia come deterrente a comportamenti scorretti per ciò che concerne lo smaltimento dei rifiuti. Sono 32 i Comuni umbri ad averne fatto richiesta e a questi l’Auri ha assegnato, tra la fine del 2018 e i primi mesi del 2019, circa novanta telecamere trappola. In media sono state consegnate due o tre strumentazioni a ciascun Comune, con l’eccezione di Perugia che ne ha avute in dotazione sei e Spoleto quattro.

Fenomeno in aumento.Questo tipo di pratica – ha fatto notare Cristian Betti – si intensifica all’aumentare della raccolta differenziata. Piuttosto che differenziare, in maniera assurda molti decidono di gettare i rifiuti lungo la strada. È una pratica questa contro cui interverremo pesantemente, anche in collaborazione con le forze dell’ordine che sentono molto questo tipo di problema”.

Nicola Torrini


ARTICOLI CORRELATI
SOCIETÀ
In aumento le denunce per malattie osteo-articolari, più frequenti nel settore della logistica - Focus sulla formazione aggiuntiva da ‘somministrare’ a un...
22/05/2019 - Perugia
SOCIETÀ
Primo di una serie di eventi rivolti alle amministrazioni pubbliche comunali e provinciali - Il presidente Martella: la valutazione di stabilità degli...
16/05/2019 - Terni
SOCIETÀ
‘Genante’ è il miglior prodotto di biotecnologia secondo lo ‘European biotechnology congress’ - Nutraceutico a base di resveratrolo che agisce sulla...
16/05/2019 - Bastia Umbra
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
EVENTI
Quinta edizione del festival di musica e arti visive dal...
23/05/2019 - Corciano
SOCIETÀ
In aumento le denunce per malattie osteo-articolari, più...
22/05/2019 - Perugia
EVENTI
Circa 1000 i bambini di 12scuole primarie di Terni...
22/05/2019 - terni
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Un’analisi di stabilità degli alberi nelle aree urbane, partendo dall’assunto che il verde non ha solo funzione...
23/05/2019 - Perugia
ico video
Colorata, profumata e dalle innumerevoli applicazioni torna in scena, da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno a...
22/05/2019 - Perugia