ECONOMIA
  by  Published: mercoledì 23 gennaio 2019 12:46:35

Alla Centralcar porte aperte per il nuovo suv Citroën C5 Aircross

Lancio speciale per l’auto grazie alla possibilità di test drive con i piloti Quattroruote. Vettura da elevati sistemi di confort, tecnologie e sistemi di assistenza alla guida

  • Nuova Citroen C5
  • Nuova Citroen C5
  • Nuova Citroen C5

(AVInews) – Perugia, 23 gen. – Il nuovo Citroën C5 Aircross, il suv confort class della casa automobilistica francese, è stato il vero protagonista del weekend alla Centralcar. Sabato 19 e domenica 20 gennaio nella concessionaria perugina è stato possibile non sono apprezzarlo da vicino e conoscerne le caratteristiche ma anche provarlo in compagnia del pilota di Quattroruote Valerio Scassellati. Un lancio in grande stile insomma che ha permesso di provare l’emozione della guida su strada e di verificare le prestazioni dell’auto oltre che i confort e le novità tecnologiche di cui è dotata. Ad accogliere i clienti il presidente di Centralcar Ettore Pedini e il capo brand Citroën della concessionaria Alessandro Frulloni. L’esperienza si potrà ripetere anche nel prossimo fine settimana, sabato 26 e domenica 27 gennaio, con altre due giornate porte aperte. “Sulla nuova C5 Aircross – ha commentato Scassellati – ho ritrovato il piacere di guida. Il confort è l’argomento principale che Citroën ha voluto affrontare con C5 Aircross e tante sono le novità sia tecnologiche che di guida dinamica”. Emblema del programma Citroën Advanced Comfort, infatti, il C5 Aircross offre grande spazio a bordo e benessere, grazie in particolare alle sospensioni con smorzatori idraulici progressivi e ai sedili advanced comfort. “La sospensione – ha spiegato Scassellati – richiama la tradizione Citroën relativamente al confort di marcia e funziona su un sistema di natura meccanica semplice ma molto ingegnoso”. “Entrare nell’abitacolo – ha aggiunto il pilota – dà una sensazione di altissima qualità, sono molto ben curate le rifiniture e gli accoppiamenti di plastiche, pelli e materiali di inserto”. Altra cosa importante è il cambio automatico attivo a 8 rapporti. “Veramente bello – ha confermato Scassellati –, ha un comportamento versatilissimo”. Si passa dal confort nella modalità di guida normale a un atteggiamento più sportivo e grintoso della modalità sport. “Sicuramente – ha aggiunto Frulloni – è una macchina di una tecnologia estrema, con ben 20 sistemi di assistenza alla guida” di ultima generazione, come la tecnologia Highway driver assist, dispositivo di guida autonoma di livello 2, e 6 tecnologie di connettività all’avanguardia. “Sono da rimarcare – ha concluso Frulloni – anche le motorizzazioni perché la macchina si esprime al massimo sia nelle versioni a gasolio, con emissioni di Co2 minori di quelle di una mini auto a benzina, che nelle versioni benzina turbo 1200 e 1600, motore dell’anno ormai da due anni. Siamo al top di gamma e al top di livello”.



ARTICOLI CORRELATI
ECONOMIA
C’è l’accordo tra la società in-house del Mise e l’operatore di telecomunicazioni Connesi
06/07/2020 - Foligno
ECONOMIA
Il presidente Dino Ricci: “Rafforzamento importante dell’assetto patrimoniale della cooperativa” - Nel futuro investimenti su centri stoccaggio e servizi,...
06/07/2020 - Umbertide
ECONOMIA
Secondo le stime sono coinvolti circa 800 cittadini umbri di cui molti pensionati - L’associazione dei consumatori ha sedi a Perugia e Terni
02/07/2020 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SPORT
A Montefalco il salto ostacoli ha registrato ben 275...
06/07/2020 - Montefalco
SOCIETÀ
Consegnata la bandiera del Tibet e la kata, la sciarpa...
06/07/2020 - Perugia
ECONOMIA
C’è l’accordo tra la società in-house del Mise e...
06/07/2020 - Foligno
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
La racing car driver Vicky Piria ha testato su strada, per la concessionaria Ad Motor di Perugia, la nuova Bmw Serie...
02/07/2020 - Perugia - Assisi
ico video
Assieme agli animali da affezione, sempre più spesso anche i cavalli vengono utilizzati per scopi terapeutici. È...
02/07/2020 - marsciano