ECONOMIA
  by  Published: mercoledì 13 gennaio 2021 11:11:17

Bollo auto, l’Automobile club Perugia estende apertura uffici al pubblico

“Oltre ai problemi legati alla pandemia c’è stata l’emissione massiva della Regione Umbria di avvisi di pagamento relativi al 2019”. Il presidente Campi: prestiamo attenzione agli utenti, vogliamo accorciare le file e diluire gli ingressi

  • Ruggero Campi, presidente Automobile club Perugia
  • sede Automobile club Perugia via Corcianese
(Avi News) – Perugia, 13 gen. – Si avvicinano i termini per il pagamento delle tasse automobilistiche e nella provincia di Perugia sono circa 150mila gli automobilisti chiamati a pagare il bollo auto entro il 31 gennaio 2021. Per poter fornire un servizio sempre migliore ed essere di maggior supporto agli utenti in questa fase estremamente delicata e complessa, l’Automobile Club Perugia ha deciso di impegnare maggiori risorse in termini temporali e di estendere gli orari di apertura degli uffici di via Corcianese nel capoluogo umbro. Da lunedì 18 gennaio, infatti, gli uffici saranno aperti con orario continuato dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 18 e il sabato dalle 08.30 alle 12.00, senza alcuna interruzione.

“A complicare le cose, quest’anno – ha commentato il presidente dell’Ac Perugia Ruggero Campi –, oltre alle esigenze di distanziamento sociale dovute alla pandemia, sono le criticità legate all’emissione massiva, da parte della Regione Umbria, di avvisi di pagamento per rimorchi, autoveicoli e motoveicoli relativi all’annualità 2019 e rispetto ai quali l’utenza chiede di effettuare approfondimenti per verificare l’esattezza dei dati, relativamente al soggetto obbligato al pagamento”. Come sottolinea il presidente Campi “abbiamo ritenuto fondamentale, in questo momento, dedicare una maggiore attenzione alle richieste dell’utenza. Il nostro obiettivo prioritario è facilitare chi si rivolge ai nostri sportelli per il pagamento del bollo: ci proponiamo di accorciare le file e diluire gli ingressi così da evitare pericolosi assembramenti”.

“Per di più – ha concluso Campi –, ci sembra fondamentale garantire la qualità del servizio in considerazione del fatto che l’emissione massiva di avvisi di pagamento impone controlli estremamente delicati e complessi che richiedono un maggior impegno da parte dei nostri funzionari”.
 


ARTICOLI CORRELATI
ECONOMIA
“Alcuni servizi svolti da personale di aziende diverse da Gesenu e con Ccnl di altri settori” - “Gesenu, Gest e Comune facciano chiarezza a tutela di...
21/01/2021 - perugia
ECONOMIA
L’operatore di telecomunicazioni porta la fonìa Voip in tutti gli uffici e internet fino a un giga nelle scuole inferiori. “Rispetto ai costi precedenti si...
20/01/2021 - perugia
ECONOMIA
“Oltre ai problemi legati alla pandemia c’è stata l’emissione massiva della Regione Umbria di avvisi di pagamento relativi al 2019”. Il presidente Campi:...
13/01/2021 - perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
ECONOMIA
“Alcuni servizi svolti da personale di aziende diverse...
21/01/2021 - perugia
SPORT
Lotta e strappa un set ma alla fine deve arrendersi alla...
21/01/2021 - Perugia
ECONOMIA
L’operatore di telecomunicazioni porta la fonìa Voip in...
20/01/2021 - perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Da un hobby per la ricerca dei tartufi, coltivato fin da ragazzo, alla fondazione di un'azienda con oltre 70...
15/01/2021 - Pietralunga
ico video
Il marchio Jeep è l’ultimo arrivato in casa Satiri Auto e va a differenziare ulteriormente l’offerta della...
13/01/2021 - Perugia