EVENTI
  by Rossana Furfaro Published: mercoledì 21 agosto 2019 12:23:08

Cala il sipario sul Music Fest Perugia: 1500 biglietti venduti e tanti ‘ingressi liberi’

Il festival di musica classica cresce ogni anno. Il direttore artistico Ilana Vered: “Siamo orgogliosi” - Cinquanta le ‘faculty’ per imparare da professionisti di 22 paesi diversi, 24 concerti con orchestra
  • Il direttore d'orchestra Uri Segal
  • Jan Jiracek von Armin al pianoforte
  • Pubblico alla basilica di san Pietro per Mfp
  • Uri Segal e Virtuosi Brunenses Orchestra
  • Markus Groh al pianoforte
(AVInews) – Perugia, 21 ago. – Alcuni musicisti hanno approfittato per fermarsi qualche giorno in più e regalarsi un po' di relax nella verde Umbria, altri sono già partiti per nuove mete e festival. Calato il sipario sulla 14esima edizione del Music fest Perugia, è tempo di ‘arrivederci’ al prossimo anno e di bilanci.

Oltre 200 studenti da tutto il mondo, specialmente dall’est asiatico, hanno preso parte ai concerti e masterclass con importanti musicisti e maestri di fama mondiale: il violinista Zakhar Bron, i pianisti Markus Groh, Jan Jiracek Von Arnim, Arthur Greene, Jerome Lowenthal e Ilana Vered (direttrice artistica di questo festival di musica classica), i direttori d’orchestra Gaddiel Dombrowner e Uri Segal, solo per citare alcuni, accanto all’orchestra Virtuosi Brunenses e Orchestra del Music Fest Perugia. Cinquanta le ‘faculty’ per imparare da professionisti di 22 paesi diversi, 24 concerti con orchestra, otto master recital e tre ‘Young master recital’, la novità di quest’anno che ha permesso a giovani musicisti professionisti di esibirsi come solisti.

E poi ancora sedici open masterclasses, diciannove concerti per pianoforte e venti marathon recitals. Oltre 1500 biglietti venduti, un numero che se sommato alle presenze ‘non registrate’ dei concerti a ingresso libero danno l’idea della buona risposta di pubblico: tra le serate più apprezzate certamente quella dedicata all’Opera che ha visto in scena ‘La Boheme’ di Giacomo Puccini alla sala dei Notari.

“Ogni anno è sempre meglio del precedente – ha dichiarato Vered –. Siamo orgogliosi di questo. È incredibile vedere tutti questi studenti, l’atmosfera che si crea a Perugia, c’è tanta felicità e musica di qualità”.

Rossana Furfaro


ARTICOLI CORRELATI
EVENTI
La direzione artistica del party è firmata Rita Parrone. Ingresso gratuito. Sabato 22 febbraio nello storico locale musica anni ’80-’90 e maschere
19/02/2020 - Deruta
EVENTI
Domenica 23 e martedì 25 febbraio dalle 16 alle 19.30. Ingresso gratuito. Una festa per la famiglia in attesa della riapertura di stagione, il 29 marzo. In...
19/02/2020 - Perugia
EVENTI
Sesta edizione del concorso artistico per le scuole d’infanzia della provincia di Perugia.  Domenica 23 alle 16 premiazioni delle opere e festa finale tra...
19/02/2020 - Corciano
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
ECONOMIA
Assemblea di Cgil, Cisl e Uil con il personale a...
20/02/2020 - Todi
CULTURA
Domenica 23 febbraio dalle 16.30 alle 19 festa al centro...
20/02/2020 - Corciano
CULTURA
Istituita dalla Fondazione Ing. Franco Todini per...
19/02/2020 - Todi
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
[FOCUS AZIENDE] Continua la collaborazione tra Rossi Mercedes-Benz ed Lc3, azienda di Gubbio del settore dei...
20/02/2020 - Magione
ico video
[FOCUS AZIENDE] Centro per animali all’avanguardia, Mon Petit Village, a Ellera di Corciano, offre agli amici a...
- Corciano