SOCIETÀ
  by Rossana Furfaro Published: lunedì 5 settembre 2022 15:01:55

Castel Ritaldi, spari contro la banda musicale: solidarietà del sindaco

Colpi di carabina ad aria compressa verso lo stabile in cui si stavano tenendo le prove - Sabbatini: “Fatto gravissimo. Siamo più che mai al fianco delle associazioni cittadine”
(AVInews) – Castel Ritaldi, 5 set. – “Ci troviamo di fronte a un fatto gravissimo e che mai ci saremmo aspettati in un territorio come il nostro. Confidiamo nel lavoro delle forze dell’ordine e ci affidiamo alle indagini per capire cosa possa essere successo e perché. Sarebbe auspicabile un rafforzamento della presenza delle forze dell’ordine nel nostro comune, per tutelare ancor più la sicurezza dei nostri cittadini, soprattutto negli orari notturni. Ci stringiamo attorno all’associazione musicale e siamo più che mai al loro fianco così come a ogni associazione cittadina. Un sentito ringraziamento va a tutte le forze dell’ordine per il lavoro che svolgono quotidianamente e per l’impegno che stanno mettendo nel chiarire la vicenda”. A seguito dell’esplosione di alcuni colpi di carabina contro il portone d’ingresso della ex scuola elementare, mentre erano in corso le prove della banda musicale, episodio verificatosi mercoledì 31 settembre a Castel Ritaldi, il sindaco Elisa Sabbatini ha così commentato la vicenda, portando solidarietà all’associazione musicale Santa Cecilia e chiedendo una più forte presenza delle forze dell’ordine sul territorio. Il Comune ha subito sporto denuncia, anche in merito ai danni subiti dall’edificio pubblico.

Ecco i fatti. Durante le prove dell’associazione musicale Santa Cecilia, che si svolgono all’interno dei locali che fino a un anno fa ospitavano le scuole primarie, nella zona industriale di Castel Ritaldi, sono stati sparati cinque colpi da una carabina ad aria compressa, in direzione dello stabile, finendo sui muri e senza fortunatamente colpire o ferire nessuno.

Avvertiti dai responsabili dell’associazione musicale, i militari dell’Arma dei carabinieri sono rapidamente intervenuti sul posto, avviando subito le indagini e mettendo sotto sequestro i proiettili sparati. Sono già stati ascoltati alcuni residenti e sono al vaglio anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

L’associazione musicale Santa Cecilia di Castel Ritaldi è attiva da oltre un secolo ed è una realtà radicata nel territorio. E in città non si ricordano episodi simili, né ai danni della banda né di altre associazioni.


ARTICOLI CORRELATI
SOCIETÀ
In arrivo nuovi stampante 3d, laser cutter, scanner manuale, drone e strumentazione gps - La vicesindaco Alessia Tasso in visita all’istituto eugubino per...
05/12/2022 - Gubbio
SOCIETÀ
Sorge in via Settevalli e fa capo ad Autocentri Giustozzi, gruppo con 68 anni di attività - Il secondo in Italia ad abbracciare il nuovo concept...
03/12/2022 - Perugia
SOCIETÀ
Molti e importanti i relatori che hanno partecipato all’evento. La discussione ha permesso di sottolineare l’importanza delle politiche sociali e del welfare
02/12/2022 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SPORT
Sconfitta casalinga per le magliette nere (1-3) al...
05/12/2022 - Perugia
SOCIETÀ
In arrivo nuovi stampante 3d, laser cutter, scanner...
05/12/2022 - Gubbio
SOCIETÀ
Sorge in via Settevalli e fa capo ad Autocentri...
03/12/2022 - Perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
La Scuola lingue estere dell’Esercito, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Perugia, organizza nella...
05/12/2022 - Perugia
ico video
L’Assemblea delle industrie che aderiscono alla Sezione Chimica e Plastica di Confindustria Umbria ha eletto Rodolfo...
01/12/2022 - Perugia