ECONOMIA
  by Rossana Furfaro Published: martedì 9 ottobre 2018 12:10:44

Convegno di presentazione del progetto ‘Educazione finanziaria. Formazione dei giovani per lo sviluppo del Paese’

Promosso da Anspc a Perugia mercoledì 10 ottobre nell’aula Magna di Scienze agrarie nell’abito del mese dell’educazione finanziaria

(AVInews) – Perugia, 9 ott. – Acquisire conoscenza e consapevolezza dell’agire economico e finanziario è alla base di scelte efficaci e responsabili da parte della collettività. In tale prospettiva e con l’obiettivo di aiutare la crescita di cittadini fattivi nelle decisioni, critici sui contenuti, partecipativi, in maniera costruttiva, nella vita civile, l’Associazione nazionale per lo studio dei problemi del credito (Anspc) promuove un percorso formativo e di sensibilizzazione rivolto agli studenti delle scuole medie superiori.

L’appuntamento è mercoledì 10 ottobre alle 10.30 nell’aula Magna del Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università degli studi di Perugia dove si svolgerà il convegno di presentazione del Progetto di ‘Educazione finanziaria. Formazione dei giovani per lo sviluppo del Paese’, promosso dall’Anspc. L’iniziativa rientra ufficialmente all’interno del ‘Mese dell’educazione finanziaria’, istituito dal Mef e si svilupperà nella settimana dal 15 al 19 ottobre, coinvolgendo quattro istituti medi superiori di Perugia e provincia: il liceo statale ‘A. Pieralli’ di Perugia, l’Istituto di istruzione superiore Cavour-Marconi-Pascal di Perugia, l’Istituto tecnico tecnologico statale Alessandro Volta di Perugia e l’Istituto omnicomprensivo Liceo artistico Magnini di Deruta.

L’intento del progetto è di contribuire a creare una società migliore, divulgando, tra le nuove generazioni, i concetti principali dell’operare e del vivere finanziario, stimolandone il grado di conoscenza e comprensione. Si tende, cioè, a sviluppare una cultura economico-finanziaria, per permettere ai giovani di divenire cittadini coscienti dell’importanza che le scelte in tale materia hanno nella quotidianità e nel lungo periodo, ed essere più liberi e padroni di loro stessi, più attori e meno spettatori. Le scelte responsabili si possono fare se c’è conoscenza e consapevolezza.

Aprirà i lavori Il cavaliere del lavoro professor Ercole P. Pellicanò dopo l’indirizzo di saluto del rettore dell’Università degli studi di Perugia, professore Franco Moriconi. La Dottoressa Magda Bianco, titolare del Servizio Tutela dei clienti e antiriciclaggio della Banca d’Italia nonché membro del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, terrà la relazione. A seguire interverranno il professore Loris Nadotti, ordinario di Economia degli intermediari finanziari, ed un esponente del Miur.
(Contatti stampa: 06 85351354, info@anspc.it).


ARTICOLI CORRELATI
ECONOMIA
La protesta dei pastori sardi ‘impone’ una riflessione. L’analisi è di Carlo Catanossi - Il presidente del Gruppo Grifo Agroalimentare: “L’impegno è...
18/02/2019 - Perugia
ECONOMIA
Di proprietà dei fratelli Gaggi e di quattro nuovi soci di PAC 2000A Conad. Millecinquecento metri quadrati di superficie di vendita, 40 nuovi occupati, 150...
12/02/2019 - perugia
ECONOMIA
Tra le 25 officine italiane Kia motors con il ‘miglior servizio’ ci sono Perugia e Terni - Le concessionarie del presidente Ettore Pedini si classificano al...
12/02/2019 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SPORT
Anche un importante riconoscimento nazionale della Fipav...
19/02/2019 - perugia
SOCIETÀ
Tra queste il progetto di sostegno e socializzazione...
18/02/2019 - perugia
SPORT
In onda martedì 19 febbraio alle 23.10 su Tef Channel e...
18/02/2019 - perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Il centro storico di Perugia si prepara di nuovo a fare festa con la decima edizione dello Sbaracco. Decine di...
19/02/2019 - Perugia
ico video
Prezzo del latte: la protesta dei pastori sardi ‘impone’ una riflessione. “In Umbria la media è di 90 centesimi al...
19/02/2019 - Perugia