ECONOMIA
  by  Published: giovedì 12 marzo 2020 13:11:41

Coronavirus, in Umbria sempre più imprese optano per lo smart working

L’azienda Connesi Spa impegnata a tempo pieno ad allestire apposite infrastrutture - Realizzate dalla mattina alla sera decine di postazioni per il lavoro da casa

  • Fabrizio Minelli
(AVInews) – Foligno, 12 mar. – Rispondendo all’invito del presidente del Consiglio Giuseppe Conte di limitare i contatti tra le persone, al fine di contrastare la diffusione del virus Covid-19, sempre più aziende umbre si stanno organizzando per permettere ai propri dipendenti di continuare a lavorare da casa. Lo testimonia una delle imprese che da alcuni giorni si trova in prima linea per cercare di garantire servizi di smart working, nel più breve tempo possibile, a pmi ed enti pubblici. Connesi Spa, specializzata appunto nella fornitura di servizi di fonia e internet su fibra ottica, è infatti impegnata a tempo pieno nell’allestire infrastrutture tecnologiche in tutto il territorio regionale.

Opzione smart working. “Questa situazione è stata ovviamente inaspettata – ha commentato il marketing manager di Connesi Fabrizio Minelli –, tuttavia l’azienda ha predisposto in brevissimo tempo le strumentazioni per consentire ai dipendenti di lavorare da casa. Un’opzione che abbiamo prospettato anche ai nostri clienti per ridurre al minimo i rischi”.

Scuole, imprese ed enti. “La parte più difficile che abbiamo dovuto affrontare – ha spiegato Minelli – è stato il carattere d’urgenza che questa situazione ha determinato, ma che non ci ha trovato impreparati. Siamo riusciti ad approntare nel giro di pochissime ore servizi di smart working per scuole ed enti pubblici. Un’importante municipalizzata, ad esempio, ci ha chiesto la configurazione in brevissimo tempo di oltre un centinaio di postazioni remote. È questa la differenza tra un operatore mass market e uno più piccolo e snello ma comunque professionale: la capacità di dare risposte veloci e all’altezza delle richieste avanzate dal cliente”.

Rete internet come un sistema nervoso. “La rete internet – ha ricordato infine Minelli – rappresenta oggi un vero e proprio sistema nervoso del nostro tessuto economico ma anche di quello culturale e scolastico, e noi siamo pronti ad affiancarle. L’emergenza in corso, tra le altre cose, deve insegnare ad essere più consapevoli di quanto sia fondamentale disporre di servizi internet e fonia di alta qualità e di un’assistenza pronta e competente”.

Nicola Torrini


ARTICOLI CORRELATI
ECONOMIA
C’è l’accordo tra la società in-house del Mise e l’operatore di telecomunicazioni Connesi
06/07/2020 - Foligno
ECONOMIA
Il presidente Dino Ricci: “Rafforzamento importante dell’assetto patrimoniale della cooperativa” - Nel futuro investimenti su centri stoccaggio e servizi,...
06/07/2020 - Umbertide
ECONOMIA
Secondo le stime sono coinvolti circa 800 cittadini umbri di cui molti pensionati - L’associazione dei consumatori ha sedi a Perugia e Terni
02/07/2020 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SPORT
L’operatore di telecomunicazioni sarà fornitore...
14/07/2020 - civitanova marche
SPORT
Al via la preparazione atletica con i controlli medici e...
13/07/2020 - Perugia
SOCIETÀ
In palio 140 premi ogni giorno, 3.650 in totale, nei 14...
13/07/2020 - Corciano
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Far riscoprire i sapori e le tradizioni del mondo contadino passato, riportandoli sulle tavole dei consumatori, il...
14/07/2020 - Perugia
ico video
Sono stati circa 140 gli sportivi che hanno preso parte alla tappa umbra del Mercedes Trophy 2020, che si è svolta...
13/07/2020 - perugia