ECONOMIA
  by Rossana Furfaro Published: mercoledì 20 febbraio 2019 15:03:01

Filiera cerealicola: la Molini Popolari Riuniti punta alla formazione dei suoi tecnici per incrementare la produzione

Investimenti in risorse umane e logistica. Obiettivo: superare 12 milioni di fatturato nel 2019
(AVInews) – Umbertide, 20 feb. – Informare e formare la propria rete di collaboratori e dipendenti, questo lo scopo del ciclo di seminari che la Molini Popolari Riuniti (Mpr) ha in programma nel corso del 2019. Il secondo incontro, dal titolo ‘La distintività della cooperativa nella valorizzazione della filiera cerealicola’, rivolto ai dipendenti della rete tecnica, si è tenuto a Umbertide, all’Abbazia di Montecorona.

Al centro della giornata gli obiettivi strategici e i programmi di sviluppo dell’area cerealicola, anello primario e fondamentale nella catena delle attività che la cooperativa guidata da Dino Ricci porta avanti. “La cerealicoltura – ha dichiarato Ricci – è un’attività caratterizzante della nostra regione e del nostro fare impresa. L’essere una cooperativa ci permette di valorizzare al meglio la filiera, da un lato migliorando la produzione in funzione dei processi di trasformazione, dall’altro innalzando la redditività delle aziende agricole attraverso contratti di coltivazione che tendono a premiare la qualità del prodotto realizzato”.

Altro obiettivo della Mpr è incrementare i volumi produttivi dei cereali conferiti. “Per fare questo – ha spiegato Ricci – vogliamo estenderci verso territori confinanti con l’Umbria, quindi Alto Lazio, Toscana e Marche. Infine, abbiamo intrapreso un percorso di riorganizzazione delle risorse umane e dei centri di stoccaggio. Stiamo programmando investimenti per concentrare le attività di stoccaggio e servizi in tre piattaforme logistiche, a Umbertide, San Martino in Campo e Castiglione del Lago, adeguando o ammodernando ulteriormente gli impianti esistenti”.

“Oggi è stata una giornata di lavoro importante abbiamo riunito i sette tecnici agronomi ed i dodici gestori delle succursali – ha affermato il direttore d’area Giancarlo Mancini –. I tecnici svolgono quotidianamente l’attività di assistenza tecnica ai circa 4mila associati, mentre i gestori organizzano le operazioni di distribuzione e consegna dei mezzi tecnici. Le succursali si trovano in tutto il territorio dell’Umbria ed il nostro obiettivo è il consolidamento nelle zone dove siamo già presenti ed uno sviluppo nei territori limitrofi. Una delle problematiche del settore è la riduzione delle superfici coltivate a cereali, in Umbria la superfice a grano tenero è calata negli ultimi 5 anni da 60mila ettari poco più di 20mila, a favore di colture permanenti come l’erba medica ed i prati”.

“Un’altra criticità – ha aggiunto Mancini – è l’andamento dei prezzi, oggi sono scesi ai livelli degli anni 90, circa 20 euro a quintale. Nel 2018 il comparto dei mezzi tecnici della Molini Popolari Riuniti ha fatturato circa 11,5 milioni di euro, l’obiettivo per il 2019 è di 12,5 milioni di euro circa il 10 per cento in più. Nel triennio abbiamo l’obbiettivo di arrivare a 15 milioni di euro di fatturato e 800mila quintali di cereali ritirati dai nostri associati. All’incontro hanno partecipato anche il vicepresidente di Mpr Edoardo Bartoccini, il direttore d’area Paolo Minelli, e la responsabile acquisti mezzi tecnici Giuseppina Lemmi.
 
Rossana Furfaro


ARTICOLI CORRELATI
ECONOMIA
Nuovo coordinatore per la struttura che riunisce gli ordini professionali tecnici umbri - “C’è necessità di confrontarci con la presidente della Regione...
29/05/2020 - perugia
ECONOMIA
Un connubio di esperienza, professionalità e infinito amore per la pizza di qualità - Dal primo giugno in distribuzione. Create da un pizzaiolo per i pizzaioli
25/05/2020 - Perugia
ECONOMIA
L’Ue mette in campo liquidità e prevede proroghe, anticipi e ammassi per alcuni settori - Quattrocento i partecipanti. Il rettore dell’Unipg rilancia l’idea...
23/05/2020 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SOCIETÀ
 A partire dal destino dell’aeroporto San Francesco di...
03/06/2020 - Perugia
SOCIETÀ
Elisa ‘Lady trifola’ Ioni guida l’esercito delle donne...
01/06/2020 - Pietralunga
SOCIETÀ
Riaperti centinaia di negozi nei territori di Umbria,...
01/06/2020 - Perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Operativo a Sant’Arcangelo di Magione dal 1985, il Centro ittiogenico del Trasimeno, rappresenta ancora oggi una...
01/06/2020 - Magione
ico video
“Il tuo sorriso ribelle”. È questo l’eloquente titolo del libro dedicato a Silvana Benigno, la ‘mamma coraggio’...
01/06/2020 - città di castello