SOCIETÀ
  by  Published: venerdì 12 aprile 2019 12:51:44

Il cardinale Gualtiero Bassetti in visita alla Centralcar di Perugia

Il presidente della Cei: “Il lavoro è quel cemento che ci unisce tutti e crea fraternità” - Celebrata una santa messa nelle officine dell’azienda guidata da Ettore Pedini
  • Il cardinale Gualtiero Bassetti in visita alla Centralcar 1
  • Il cardinale Gualtiero Bassetti in visita alla Centralcar 4
  • Il cardinale Gualtiero Bassetti in visita alla Centralcar 5
  • Il cardinale Gualtiero Bassetti in visita alla Centralcar 3
  • Il cardinale Gualtiero Bassetti in visita alla Centralcar 2
(AVInews) – Perugia, 12 apr. – “Il lavoro è quel cemento che ci unisce tutti e crea fraternità”. Queste le parole del cardinale e presidente della Cei Gualtiero Bassetti, in occasione della visita all’azienda Centralcar di Perugia, venerdì 12 aprile, nel solco di quella che è ormai una consuetudine in occasione dell’avvicinamento alla Pasqua cristiana, ovvero portare un messaggio pastorale tra imprenditori e lavoratori. Bassetti, accolto dal presidente della Centralcar Ettore Pedini, ha celebrato una santa messa nei locali delle officine, a cui ha partecipato anche il team dei dipendenti.

“Il mio messaggio – ha aggiunto Bassetti – vuole essere un segnale concreto dell’attenzione della Chiesa al mondo del lavoro. Tre sono i temi fondamentali che io insieme agli altri vescovi italiani abbiamo scelto di portare avanti, perché fondamentali per la vita della Chiesa e della nazione: la famiglia, perché senza di questa non si va avanti, i giovani perché sono già il futuro e dobbiamo valorizzarli e naturalmente quello che lega tutto, famiglia e giovani, cioè il lavoro”. “L’attività dell’uomo – ha continuato Bassetti – ha un’origine sacra perché il lavoro è qualche cosa che Dio ha chiesto all’umanità sin dai suoi inizi, quando gli ha affidato la custodia del creato. Lavorare, in un modo o in un altro vuol dire custodire questa madre terra che Dio ci ha dato”.

“Questa visita – ha dichiarato Pedini – è servita a ricordare il valore della santa Pasqua, ritrovarsi insieme e ringraziare Dio per un altro anno trascorso fatto di lavoro, serietà e programmi che siamo riusciti a rispettare”. “Ci sono tanti modi di interpretare il lavoro – ha aggiunto Pedini – ma la cosa migliore è interpretarlo come un dono di Dio, nella consapevolezza che con il nostro lavoro manteniamo la nostra famiglia e siamo utili alla società”.

Presente anche il parroco di San Sisto don Claudio Regni, ‘padre spirituale’ della Centralcar e punto di riferimento per l’intero quartiere, il quale ha annunciato alcune prossime iniziative di solidarietà e di comunità alle quali ha invitato tutti a partecipare.

Rossana Furfaro

 



ARTICOLI CORRELATI
SOCIETÀ
Lezioni teoriche e pratiche per produttori agricoli, arrivati anche da fuori regione - A Umbertide due giornate formative organizzate dalla Molini Popolari...
10/02/2020 - Umbertide
SOCIETÀ
Una struttura in legno per bambini è ora nei giardini adiacenti al Cva e alla Primaria - All’evento, nella frazione perugina, presenti gli studenti della...
07/02/2020 - perugia
SOCIETÀ
La Residenza sanitaria assistita ospita attualmente 5 persone in stato di minima coscienza - L’associazione si batte da anni perché in Umbria siano...
05/02/2020 - perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
ECONOMIA
Assemblea di Cgil, Cisl e Uil con il personale a...
20/02/2020 - Todi
CULTURA
Domenica 23 febbraio dalle 16.30 alle 19 festa al centro...
20/02/2020 - Corciano
CULTURA
Istituita dalla Fondazione Ing. Franco Todini per...
19/02/2020 - Todi
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
[FOCUS AZIENDE] Continua la collaborazione tra Rossi Mercedes-Benz ed Lc3, azienda di Gubbio del settore dei...
20/02/2020 - Magione
ico video
[FOCUS AZIENDE] Centro per animali all’avanguardia, Mon Petit Village, a Ellera di Corciano, offre agli amici a...
- Corciano