SOCIETÀ
  by Rossana Furfaro Published: mercoledì 15 giugno 2022 11:38:24

Magione, la farina Molini Fagioli al campionato del mondo della pizza

Camelia Rusu, prima nella categoria ‘Pizza in teglia’, ha vinto utilizzando l’‘Audace’ - Grazie alla giovane pizzaiola c’è stata ‘un po’ di Umbria’ a Parma

(AVInews) – Magione, 15 giu. – Il campionato del mondo della pizza ‘parla’ anche magionese. Nella 19esima edizione che si è tenuta a Parma, infatti, nella categoria ‘Pizza in teglia’ ha vinto Camelia Rusu, 36 anni, romena di nascita, anagnina d’adozione e da poco cittadina di Ascoli Piceno, che ha scelto di utilizzare la farina ‘Audace’ dell’azienda Molini Fagioli di Magione per preparare il suo ‘trionfo’. Alla prima competizione in assoluto, “non avrei mai pensato – ha raccontato – di superare pizzaioli di altissimo livello, 770 per l’esattezza, provenienti da più 40 Paesi del mondo e quando ho sentito pronunciare il mio nome non potevo crederci, soprattutto perché sono praticamente una sconosciuta, anche se preparo pizze ormai da 15 anni”.

Fiori di zucca, mozzarella tagliata a julienne, stracciatella di bufala, soffice di groppa di cintale, spuma di bazza di cintale, pepe nero Timut, olio di bergamotto e naturalmente, farina di grano tenero tipo 0 dei Molini Fagioli: questi gli ingredienti della pizza in teglia più buona del mondo, che ha fermentato 18 ore a 18 gradi e ha poi visto l’aggiunta di farina integrale, sempre dei Molini fagioli, prima di conquistare i palati della giuria.

“Ho conosciuto le farine Molini Fagioli grazie al mio secondo maestro – ha spiegato Rusu –, Tony Scalioti, che mi ha anche insegnato a fare la pinsa. Il mio accostamento al mondo della pizza lo devo, invece, a mia suocera, che mi ha preso a lavorare nell’attività di famiglia. Devo dire che ho apprezzato subito le farine Molini Fagioli, perché si prestano molto bene a essere lavorate. La farina è alla base di una pizza di qualità, poi certamente ci sono la farcitura, la lavorazione e la cottura che alzano il livello del prodotto”.

Camelia, da poco trasferitasi ad Ascoli Piceno, torna spesso nel luogo da cui tutto ha avuto inizio, Anagni, dove continua a collaborare con Tony Scalioti nel suo locale. “Ho in mente di aprire un locale tutto mio proprio ad Ascoli – ha spiegato Rusu –, e naturalmente continuerò a usare i prodotti dei Molini Fagioli. D’altronde, se sono diventata la campionessa mondiale di pizza in teglia, lo devo un po’ anche a queste farine”.

Rossana Furfaro


ARTICOLI CORRELATI
SOCIETÀ
30/06/2022 - Trevi
SOCIETÀ
Riconosciuto come uno dei migliori interventi di rigenerazione urbana sostenibile, produrrà energia e sarà un centro civico aperto agli studenti e alla comunità
24/06/2022 - Gualdo Cattaneo
SOCIETÀ
“Attività in emergenza sovrapposta al day hospital: ci saranno ritardi e inefficienze”
22/06/2022 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
CULTURA
Da lunedì 4 a sabato 16 luglio dieci eventi di anteprima...
01/07/2022 - Narnia
ECONOMIA
Ceo e IT Manager sono stati coinvolti in uno spettacolo...
30/06/2022 - spoleto
SOCIETÀ
Il presidente dell’ente, Berardino Sperandio, scrive una...
30/06/2022 - Trevi
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Per la prima volta nella sua storia, il Festival dei Due Mondi di Spoleto ha messo in scena uno spettacolo in realtà...
01/07/2022 - spoleto
ico video
Politiche Esg e sostenibilità aziendale e finanziaria sono state al centro del secondo incontro promosso...
30/06/2022 - corciano