SPORT
  by Rossana Furfaro Published: giovedì 30 dicembre 2021 17:10:16

Volley, il presidente Bartoccini: “Un ulteriore colpo al nostro sport”

Nel decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri prevista la diminuzione della capienza al 35 per cento
(AVInews) – Perugia, 30 dic. – Si riduce la capienza e aumentano le difficoltà per le società pallavolistiche, dopo due anni passate tra gravi perdite e nuove sfide si trovano a dover fare i conti nuovamente con la pandemia. La diminuzione della capienza al 35 per cento, indicata nell’ultimo decreto-legge approvato dal Consiglio dei ministri del 29 dicembre 2021, lascia attonito tutto il movimento sportivo indoor e porta preoccupazione nella dirigenza dei club come la Bartoccini Fortinfissi Perugia.

In merito, le perplessità del presidente Antonio Bartoccini. “Trovo immotivate queste ulteriori limitazioni, il nostro pubblico può accedere ai palazzetti solo se vaccinato e con mascherine Ffp2, quindi nella massima sicurezza possibile. Questo provvedimento crea considerevoli danni alle società, specialmente degli sport che non godono di particolari introiti dallo sfruttamento dei diritti televisivi, andando ad impattare direttamente sugli incassi. Inoltre con grande stupore il credito d’imposta non è stato rifinanziato, dopo due anni molto difficili, in cui i proprietari hanno dovuto fare ulteriori sforzi economici per compensare il calo del pubblico e l’aumento dei costi legati ai protocolli resi necessari per la sicurezza di tutti, i club vengono danneggiati due volte. Ci aspettiamo un aiuto concreto dal Governo, nello specifico più concreto di quello promesso ma di fatto in molti casi non ancora onorato, come per il credito d’imposta della scorsa stagione, che ad oggi indica solamente un primo elenco degli aventi diritto, ma che all’orizzonte non mostra ancora qualcosa di concreto, per il prossimo anno poi come dicevo, non sembra più previsto nemmeno questo”.

Rispetto al rinvio della gara di Santo Stefano. “Ho trovato questo rinvio immotivato vista la situazione, avremmo potuto disputare la gara in quanto senza casi di positività in squadra, invece si è deciso di rimandare, questo potrebbe essere un errore vista l’alta instabilità della situazione e potrebbe complicare non poco un calendario che già di suo è molto denso per molti club, visto che ancora è difficile prevedere cosa succederà in futuro”.


ARTICOLI CORRELATI
SPORT
La formazione ospite vince tre set portando a casa il match
24/01/2022 - Perugia
SPORT
Havelkova e compagne "ricominciano da tre" in diretta Rai, sabato 22 gennaio
21/01/2022
SPORT
Il prossimo incontro sabato 22 gennaio contro Busto Arsizio al PalaBarton
17/01/2022 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SPORT
La formazione ospite vince tre set portando a casa il match
24/01/2022 - Perugia
ECONOMIA
Possibilità offerta dal bando regionale per la creazione...
24/01/2022 - pietralunga
POLITICA
Clemente Mastella, leader nazionale del movimento...
21/01/2022
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Il 2022 porta soddisfazioni alla Romeoauto che è, ad oggi, unica concessionaria ufficiale Kia della provincia di...
21/01/2022 - Perugia
ico video
Presentazione a Palazzo Donini della relazione economico sociale di fine anno dell’Agenzia Umbria Ricerche, dal...
14/01/2022 - Perugia